Il viaggio delle “T” - Taj, Templi, Tigri e Tribù

leggi racconto sui parchi

Un viaggio in un India diverso da quelli soliti. Si toccano vari stati dell’India: Delhi, nello stato di Delhi; Agra, nell’Uttar Pradesh; Khajuraho, Orccha, Gwalior e il Kanha national park, nel Madhya Pradesh; le tribù, nel Chhattisgarh. L’obiettivo del viaggio è quello di riunire cultura e natura: la visita di alcuni tra i monumenti più importanti dell’India, mescolata con l'incontro con la vita tribale e con un pizzico di avventura e  relax nei bungalow al bordo del parco. 

Il viaggio si articola in due fasi: la prima comprende le visite di Delhi, Agra ( Taj Mahal, Forte Rosso, Itimad-Ud-Daulah e Sikandra), Khajuraho ( i templi erotici ), Orchha e Gwalior. Nella seconda fase si vivrà l’atmosfera dei percorsi seguiti dai cacciatori inglesi e dai maharaja, a dorso d’elefante su piste dove s’incontrano tigri e altri animali selvatici visibili nel loro habitat naturale, e per finire, proseguendo nel Chhattisgarh, s'incontreranno villaggi di etnie tribali nello stato di Chhattisgarh.

 

Kanha e Bandhavgarh National Park

Il parco è il centro del Kanha Tiger Reserve (1945 kmq, tra i 450 e i 950 mt di altitudine); era famoso come il “paradiso dei cacciatori” fino al 1974, quando il governo decise  di farlo diventare area protetta. Lo zoologo George Schaller condusse in questo parco il primo studio in assoluto sulla tigre. Da qui Kipling trasse le immaggini letterarie descritte nel suo “Libro della Giungla”-. Il parco, situato sulle colline Maikal nella catena del Satpura, ha una foresta di alberi di sal e bambù, e meandri erbosi lungo il fiume Banjar. La sua popolazione di tigri è stimata intorno a 100 adulti; il parco ospita inoltre 21 specie di mammiferi e 200 varietà di uccelli. Più piccolo quello di Bandhavgarh ma con la più alta densità di tigri in tutta l’India. I safari si svolgono al mattino presto e al tramonto con jeep e guide specializzate che sanno individuare dove sono le tigri. La durata è di 3 ore all’incirca e oltre alle tigri sono molte le specie animali che si possono incontrare. 

Il passaggio in Chhattisgarh porta prima nella regione di Kawardha, dove si soggiorna in uno splendido palazzo, per esplorare la zona tribale abitata dai Baiga. In seguito si scende verso la regione di Bastar, per incontrare i Gond, abitanti da quello che loro chiamano "il Gondwana"-"la terra dei Gond"

 

 

| India |        |Home||

   tigre nel parco nazionale di Bandhavgarh  

safari sull'elefante       

etnia muria-danza con trampoli

muria dal corno di cervo

Per   Ricevere   Itinerari   Dettagliati   Si   Contatti   kristinblancke@gmail.com