COMMENTI DEI NOSTRI CLIENTI

 

 

VIAGGIO INDIVIDUALE 2 PERSONE IN LADAKH

AGOSTO 2008

Ciao Franco, ciao Kristin,

Eccoci di nuovo immersi nel solito tran-tran nonché stress quotidiano... si fa presto a perdere la buona abitudine di fermarsi a contemplare un monastero, un panorama o un anziano che passa sgranando il suo "rosario".

Il nostro viaggio in Ladakh malgrado la miriade di turisti che spuntavano come funghetti da ogni dove, è stato molto bello.

La ricerca primaria di entrare in contatto con i locali è stata appagata;la camminata nella verde valle vicino a Themisgan dove gli abitanti del villaggio ci hanno invitato in casa a bere il te,  la scoperta di tre anziane abbigliate con i costumi locali sedute sotto una pianta a ciaccolare, oppure le due notti passate a Stakna in famiglia aiutando a cucinare i momo e per ultimo la visita al campo nomadi sopra Korzok, sono state il clou delle nostre vacanze e ci hanno riempito il cuore!

Organizzazione impeccabile!!

Grazie di cuore per tutto!!

A presto

Monica e Fabrizio

 

VIAGGIO INDIVIDUALE 3 PERSONE, INDIA DEL NORD E RAJASTHAN,  LUGLIO/AGOSTO 2008

Ciao Franco e Kristin,

come al solito rispondiamo con un pò di ritardo, ma appena rientrati in Italia siamo stati facogitati dai problemi di tutti i giorni.

Il nostro viaggio in India, come vi avevamo detto, è andato bene. E' stato un viaggio interessante anche se l'inizio è stato un pò forte con la visita a Varanasi, purtroppo essendoci l'acqua alta nel Gange non abbiamo potuto fare il giro in barca e quindi la visita è stata fatta attraversando le stradine interne (dietro le quinte) e ci siamo forse persi la parte più emozionante dei Ghat, mentre abbiamo colto la vita di tutti i giorni con l'impatto di mucche e sporcizia varia.

Per il resto i luoghi visitati sono stati incantevoli e anche l'organizzazione impeccabile.

Ciò che non abbiamo vissuto in India però, sono state quelle emozioni che abbiamo provato in Tibet a contatto con la gente. Luoghi diversi ed emozioni diverse.

Ci siamo portati a casa un bagaglio di ricordi e immagini che dobbiamo riordinare. Crediamo che la bellezza dell'India non si possa scoprire in un viaggio di tre settimane, ma che tutto vada rielaborato e rivissuto piano piano nel tempo, magari anche toranando a visitare altre regioni.

E' stato per tutti noi un bel viaggio, indimenticabile!

Grazie.

Rimaniamo in contatto ed a risentirci.

Danilo, Cristina e Giulia

 

VIAGGIO INDIVIDUALE 2 PERSONE,  solo macchina,

India nord (Aprile/maggio 2008)

Ciao Franco, ciao Kristin,

Siamo a casa. Con un po' di malinconia stiamo rientrando nel modo di vivere quotidiano, dopo 12 giorni appassionanti, pieni di emozioni forti, di cose da fare, vedere, persone da conoscere, da apprezzare. Siamo pieni di India fino alla punta dei capelli, nonostante si dica che 12 giorno sono pochini. Dipende per cosa! Noi siamo sazi, forse perchè abbiamo vissuto ogni singolo minuto con intensità, concentrandoci su ciò che vedevano, annusavamo, toccavamo intorno a noi. E questo è stato possibile perchè avevamo la consapevolezza di essere seguiti da voi!

Grazie per la costante invisibile presenza che ci faceva sentire sicuri nonostante non foste fisicamente con noi. Grazie per l'interessamento quotidiano di come le cose andavano. Grazie per averci aiutato a creare un viaggio esattamente corrispondente ai nostri desideri. Grazie per i consigli e per le dritte. 

Abbiamo  scritto un resoconto del viaggio India, Andata e Ritorno

Speriamo di incontrarvi presto per potervi ringraziare di persona, magari nella vostra Dharamshala!

A presto e un abbraccio forte.

Pierpaolo e Francesca, Brescia, maggio 2008. 

 

 

VIAGGIO INDIVIDUALE 2 PERSONE

India nord (Aprile/maggio 2008)

 

Carissimi Kristin e Franco

 

Vogliamo ringraziarvi per il vostro prezioso supporto al nostro bellissimo viaggio nell’Incredibile India, che sono sicura ci porteremo nel cuore ancora per molto tempo, malgrado ora siamo già ripiombati nella quotidianità “italiana” e nel caos del lavoro!

 

Speriamo davvero di poter nuovamente viaggiare con voi, ci siamo trovati benissimo.

Un abbraccio forte

e…  

...Namaste!

 

Sonia e Giorgio

 

VIAGGIO INDIVIDUALE 2 PERSONE,  solo macchina,

India Sud e Orissa  ( (gennaio/febbraio 2008)

 

Ciao Kristin, 

Ti scriviamo solo ora, avendo da poco recuperato la stanchezza del viaggio. Volevemo, Daniela ed io , ringraziarTi per l'attività da Te svolta durante il nostro "zeppo" viaggio in India, con estrema professionalità e con il garbo di colei che sa muoversi in punta di piedi, sempre discretamente presente, ma mai invadente. Ci ha confortato saperTi  là, vicina e forte riferimento consapevole delle realtà locali. Non mancheremo , laddove richiesti, di comunicare il nostro apprezzamento, e non ci dimenticheremo della Tua professionalità nel momento in cui ritorneremo, e certo che ritorneremo , in questo contrastato paese. Un forte abbraccio . 

Dario e Daniela

VIAGGIO INDIVIDUALE 2 PERSONE,  NEPAL-TIBET-BHUTAN-INDIA SUD (settembre/ottobre 2007) PERSONE,  NEPAL-TIBET-BHUTAN-INDIA SUD (settembre/ottobre 2007)

           

Ciao Kristin e Franco

eccoci a casa! Il boss ha sistemato gli antivirus ed oggi possiamo scrivervi.

Il viaggio in aereo è andato bene e siamo arrivati in orario. A Malpensa abbiamo dovuto, come al solito, aspettare 1 ora i bagagli.

Ora siamo ancora un po' sfasati per via del fuso orario. Abbiamo ancora addosso i ritmi indiani.... inizia a lavorare con calma, e.... prenditi delle pause!

Abbiamo la testa ancora piena di emozioni, profumi, colori ed immagini di questo viaggio che è stato fantastico, molto più ancora delle aspettative. Ciò grazie a voi per la pianificazione e la vostra partecipazione diretta, noi ci abbiamo messo il nostro entusiasmo .

In due mesi di viaggio, non abbiamo avuto mai il minimo problema, gli hotels sono sempre stati all'altezza, le guide eccezionali come pure gli autisti. Con loro siamo sempre riusciti a stabilire un buon rapporto amichevole, anche se qualcuno era un po' timido, ed anche questo ha contribuito a farci apprezzare le tantissime cose viste. Vi abbiamo spedito un piccolo racconto in cui parliamo di alcune delle nostre esperienze indiane.

Grazie mille ancora e ci risentiremo via mail prossimamente.

Un abbraccio ad ambedue, con affetto

Alba e Robert

VIAGGIO DI GRUPPO  - TIBET: NAVIGAZIONE SULLO TSANGPO, 5 PERSONE, GUIDATO DA FRANCO; ottobre 2007

           

Ciao Zio Franco, (nomignolo dato per amicizia...)
 Da oggi siamo di nuovo al lavoro e quasi ci sembra un sogno quello che abbiamo visto e condiviso! Tutto sembra un sogno fino a quando non ripensiamo che c'eri anche tu con noi e che eri vero!!
Grazie per la meravigliosa esperienza!
Tutti noi siamo d'accordo nel dire che senza di te questo viaggio non sarebbe stato lo stesso. Ci hai fatto ridere, divertire ma nello stesso tempo hai fatto si che potessimo cominciare a capire e imparare un po' di questa splendida cultura.
Vorremmo far partecipi tutti coloro che hanno intenzione di fare un viaggio con la mitica "Viaggi in Asia" che tu e Kristin siete un piccolo miracolo in mezzo ad una miriade di agenzie così poco umane.
Siamo stati in contatto con voi per 6 mesi, forse di più, e avete fugato ogni piccolo dubbio, risposto ad ogni domanda sempre con efficienza, gentilezza e professionalità. Ci sembrava già da allora di conoscervi da una vita, di parlare con degli amici di vecchia data; e poi quando ti abbiamo incontrato a Kathmandu abbiamo capito che avevamo fatto la scelta giusta!
Tu e la tua meravigliosa "r moscia" avete fatto si che il nostro viaggio in Tibet diventasse una esperienza fantastica!
Ti autorizzo a dare la mia e-mail a chiunque volesse parlare con me!
 Ti ricordo che avendoti adottato hai degli obblighi nei nostri confronti, uno di questi è venire da noi tutte le volte che vieni in Italia.
 Ahhh non ti dico la fuga verso la macchina che ha fatto Ruby (il nostro cane) domenica sera quando ha capito che stavamo per andare a casa!! Poverino, mi sa che il mio babbo lo ha un po' stressato!!!
 Per ora ti mandiamo un salutone, un abbraccione e un mega bacione.
Ci sentiamo presto zietto.
 Babi e Leo

bababandi@hotmail.com

 

 

VIAGGIO INDIVIDUALE  TIBET, 3 persone, , ottobre 2007

Ciao Franco e Kristin,

Q uando avevamo visto in internet il vostro programma di viaggio, tra i tanti proposti dalla rete, avevamo avuto subito l'impressione che era quello giusto per noi... e così è stato!

E poi quando Franco ti abbiamo incontrato a Kathmandu era l'ulteriore conferma che tutto sarebbe andato alla perfezione. Sei perfino riuscito a sconfiggere il nostro scetticismo di mangiare una buona pizza in Nepal...era deliziosa!

E poi il Tibet...un Paese ricco di cultura, storia, persone e paesaggi straordinari!

Ma soprattutto sono stati fantastici i nostri compagni di viaggio, la nostra guida "Trasci", il nostro autista e voi Franco e Kristin, che anche se non eravate fisicamente con noi, vi sentivamo vicini ogni giorno a chiederci come stava proseguendo la nostra avventura.

Le foto che abbiamo scattato sono tante, ma le immagini più belle sono impresse nelle nostre menti e nei nostri cuori...su tutte il cielo stellato del lago Namtso a 4700 m.

Difficile raccontare le tante sensazioni che il Tibet ci ha trasmesso ma...ci proveremo!!!

Ti autorizziamo a lasciare la nostra mail a chiunque ne voglia sapere di più...

Grazie ancora Franco e Kristin!

Con grosso affetto,

Andrea, Rosa e Maria

maria.troiani@libero.it

andrea.troiani@scorrano-troiani.it  

VIAGGIO INDIVIDUALE  INDIA SUD, 6 PERSONE, CON GUIDA LOCALE - luglio-agosto 2007

                Ciao Franco e Kristin,

Oltre  ai ringraziamenti per come avete organizzato e seguito quotidianamente il nostro tour volevo mettervi alcune impressioni sull’esperienza fatta.

Il tour è andato molto bene e sia la guida che l’autista per me si sono rivelate due brave persone.  Anil devo dire che dal punto di vista culturale è preparato e ci ha introdotto alla conoscenza del suo paese con dovizia di particolari storici e non, e con una modalità che io ho apprezzato molto. Forse qualche volta pecca di una leggera “pigrizia” ma per me non è significativa. Poi dell’autista (Muthu) che dire se non che è proprio bravo, perché in quel marasma di traffico ci ha condotti sani e salvi alla meta finale e poi secondo me è veramente un buono e gentile d’animo.

Per quanto riguarda gli alberghi ecc. per me sono stati più che soddisfacenti e al massimo se proprio dovessi mettere i puntini sulle “i” potrei dirti che forse l’ultimo lasciava un po’ a desiderare nella manutenzione (forse è anche l’unico nella zona?)  ma il personale era molto gentile e allora che dire… niente.

Abbiamo trovato degli indiani “organizzati” ma credo che questo sia anche frutto del vostro costante monitoraggio sull’agenzia che avete scelto.

Ora vorrei scriverti qui di seguito alcune mie impressioni sull’esperienza.

Allora… devo dire che mi sono trovata di fronte ad un paese che ha un trend di sviluppo molto elevato. Un paese pieno di contrasti e di contraddizioni ma che allo stesso tempo ti da la sensazione che tutto questo convive con un equilibrio che solo lì può avvenire.

L’incontro con le persone per me è stata una delle cose che più mi ha colpito, incuriosito e che porto maggiormente nei ricordi. Ho incontrato un’umanità sorridente, disponibile e cordiale. Curiosa di conoscere chi eri e da dove venivi e di intrattenere anche per un breve momento un contatto con te. Un contatto che molto spesso era gratuito e prescindeva dal venderti o meno qualcosa.

Un’altra parte che mi ha colpito è la spiritualità che si avverte nei luoghi di culto e che ho percepito come adesione piena e partecipata anche se in alcuni posti in effetti si avverte il  conflitto appunto con la modernizzazione e la globalizzazione che avanza (es. alcuni preti indù al cellulare fra una benedizione e l’altra!!!).

Per esempio io e Lorena avremmo voluto a volte poter sostare di più nei pressi dei templi perché quelle poche volte che ci è riuscito sono avvenute storie, riflessioni, incontri, suoni, ecc.

Poi la natura è per me fonte di osservazione inesauribile e non mi stanco mai di girare gli occhi in ogni angolo per scoprire cosa mi riserva; anche se si tratta del il ragno in armadio!!!

Abbiamo visto, soprattutto in alcuni alberghi, dei giardini favolosi. Cosi pieni di colori e di odori da farti sentire nell’eden.

Allora, che aggiungere oltre ....Per ora non mi viene altro ma se mi spunta qualche altra riflessione e a voi fa piacere ve la scrivo.

Vi ringrazio ancora di cuore per la vostra grande disponibilità e vi saluto caramente.

Marina

 

VIAGGIO INDIVIDUALE RAJASTHAN-INDIA NORD, 21 giorni solo prenotazione macchina treni e aerei- 4 persone, luglio 2007

 

Carissimi Kristin e Franco,
Finalmente vi scrivo un po' più a lungo.
Innanzitutto vogliamo ringraziarvi nuovamente per tutta la competente e affettuosa "assistenza" prima e durante il nostro viaggio. Tutto era organizzato in modo perfetto: la macchina era ampia e comoda e il nostro driver Sayar Singh, oltre che un ottimo guidatore ( quanto lo abbiamo apprezzato e rimpianto quando ne abbiamo provati altri!), si è rivelato una persona attenta e disponibile con cui si è progressivamente instaurato un buon rapporto; i viaggi in treno e in aereo sono stati ottimi ( certo 1AC, ma, soprattutto per il tratto Agra Jhansi, più puntuale e confortevole dei treni italiani); anche l'agente di Varanasi era gentile ed efficiente. Insomma , non c'è stato alcun problema nei nostri trasferimenti perchè certo non possiamo considerare tale il disguido per cui, ad attenderci al treno a Jhansi abbiamo trovato 2 macchine e due driver invece di uno: troppa grazia S Antonio si dice dalle nostre parti.
Ma ciò che sicuramente ha fatto la differenza è stata la vostra costante e affettuosa presenza: i consigli pazienti nell'organizzazione dell'itinerario e poi le telefonate di appoggio durante il viaggio. E' stato importante aver due "numi tutelari" a cui potersi rivolgere in qualsiasi momento. Dopo tanti scambi di mail e telefonate chissà che un giorno ci si possa conoscere di persona o in Italia o in India. Nel frattempo non mancheremo di segnalarvi ai nostri amici che volessero intraprendere un viaggio dalle vostre parti. Allego un po' di impressioni sul viaggio . Grazie ancora, un saluto affettuoso anche da Andrea, Anny e Paolo
Luisa

 

VIAGGIO INDIVIDUALE TIBET- 4 persone - 14.04.07- 01.05.07

 

Questo non sarà un diario di un viaggio,bellissimo; altri meglio di me potranno descrivere i luoghi che si possono visitare lungo la friendship highway tra lhasa e katmandu; nè credo sia facile rendere le emozioni vivibili davanti al Namtsoo ghiacciato, o al campo-base dell'Everest o lungo la meravigliosa (e dura) via alternativa da Shigatse a Shegar;o quando vagabondando nel Barkhor ci si trova nel cortile del monastero di Meru Nyngba e si rimane storditi dai mulini di preghiera e dalle preghiere sottofondo;nè le parole possono rendere la solare cordialità di un popolo che soffre per la propria libertà ma non teme di regalarti un sorriso. L'unica è partire e vedere coi propri occhi!! 

Qui posso solo provare a far capire quanto Franco e Kristin possono fare per rendere perfetto il viaggio. Una premessa: coi miei 3 "compari" sono dieci anni che puntualmente girovaghiamo per il mondo,dall'Alaska alla Namibia,dal Pantanal brasiliano alla Baja California, dalla "carrettera de los vulcanos" in Ecuador alla 66 in moto negli USA, ecc. Ma sempre facendo tutto da soli:volo aereo, 1^notte prenotata e poi via, senza programmi, date o prenotazioni; pronti a fermarci di più o a correre via,unico impegno fissato:l'aereo del rientro. Quando perciò ho proposto:TIBET!! sono stato criticato: e la nostra libertà? I cinesi sono troppo rigidi e vogliono troppi permessi e visti! Volevano portarmi in Cambogia e ho dovuto faticare a convincerli, prendendo in carico l'organizzazione. Ma il caso (o meglio internet) mi ha portato sulle strade di Franco e Kristin, e organizzare è stato un piacere! Il 6° senso mi ha suggerito che erano le persone giuste, e non mi sbagliavo: non parlo solo di competenza e professionalità, ma di rapporto umano. Quando il viaggio di andata, che era problema nostro e non loro, per sfiga è diventato un calvario (Londra-Delhi,Air India, che rientra a Londra dopo 2 ore per problemi tecnici, il giorno dopo aereo x Bombay, poi di nuovo a Delhi; Royal Nepal x Kathmandu che prova per 2 volte(sigh!!) a decollare fallendo, e ci lascia una notte a Delhi, dopo altre 24 ore e più perse) dall'altra parte del telefono non ho trovato un'agenzia, ma degli Amici! Sono stati capaci, oltre che a incoraggiarci, a farci riprogrammare tutto il tour, a farci rimborsare il più possibile, a farci ritrovare lo spirito perso dopo 48 ore negli aereoporti!!  Per non dire della costanza e puntualità con cui Franco telefonicamente si sincerava di come andasse; e dapprima ho creduto che forse dopo le disavventure del viaggio d'andata si fosse "impietosito" per noi, salvo poi scoprire dai racconti del suo sito che questa è la sua modalità di lavorare: se non ti accompagna, è comunque al tuo fianco, e lo senti. Quando all'inizio mi scrisse che mi avrebbe disturbato talora al telefono,risposi che ero contento di avere un angelo custode in India!, forse esagerando. Ora posso dire che mi sbagliavo solo di poco! Chiunque legga queste righe può contattarmi per sentire dal vivo il mio pensiero, che in buona sostanza è questo: se l'obiettivo dei vostri viaggi è l'Asia, non cercate oltre: con Franco e Kristin siete capitati nel posto giusto!!!
roberto.dellagiorgia@libero.it
0039.348.3713288
0039.0832.453687

|home|   |prossima pagina|